Lions Club Roma Augustus

La civiltà contadina del dopo guerra: incontro con Naldo Anselmi

 News in pillole
  • Eliminare la povertà: da sogno a realtà “Io ho davanti a me un sogno, che i miei quattro figli piccoli vivranno un giorno in una nazione nella quale non saranno giudicati per il colore della loro pelle,...
  • L’orgoglio del “we serve” Il motto dei Lions “we serve” mi porta spesso a riflettere, ad interrogarmi in quale modo servire gli altri; mettersi a disposizione di, meglio prendersi cura e l’espressione anglosassone “take...
  • La ricetta per i nuovi soci! Davanti al condizionatore, in attesa della partita dell’Italia scambio quattro chiacchiere con Danilo, il past Governatore del nord, così lo chiamo! Sembra tanto distante il suo modo di fare “Lionismo”...
  • Il Banco Alimentare: un service, una opportunità! Riceviamo e volentieri pubblichiamo la testimonianza della nostra socia Federica Consolini. Il 13 maggio Lions Roma Augustus ha organizzato il servizio di raccolta di derrate alimentari da distribuire ai “più...
  • Derrate alimentari per i meno fortunati C’è un sottile filo che lega i Service dei Lions: la solidarietà. Essa si manifesta attraverso azioni di servizio umanitario, che sempre più, in questo periodo di pandemia, sono centrate...
  • I Lions nel Terzo Settore Riceviamo, dal socio Guido Stabile, e pubblichiamo, il di lui intervento al convegno sul terzo settore del 28 Febbraio 2021. In Italia l’Associazionismo trova la sua massima tutela nella Carta...
  • Conversazioni su Giustiniano Ancora una volta tanti amici hanno circondato di affetto, con la loro presenza, le conferenze del Lions Club Roma Augustus svolte durante l’AugustuSalotto di lunedì 19 Aprile. Lunedì 19 Aprile,...
  • Eletto il nuovo Consiglio Direttivo del Lions Club Roma Augustus Grande la partecipazione dei soci del Club, il 12 Aprile, all’assemblea on line durante la quale si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo del Lions Club...
  • Il teorema della qualità Metti insieme due amici in tempo di pandemia. Metti la impossibilità di incontrarsi. Metti la voglia di confrontarsi su tanti temi e sull’Associazione. Metti la pratica all’uso delle moderni sistemi...
  • Dove c’è un bisogno, lì ci sono i Lions! Eccoci! Grazie alla caparbietà della presidente Bruna Poletti, il Lions Club Roma Augustus mette un altro tassello, fondamentale, per aiutare ed alleviare le necessità di cittadini nel bisogno! Infatti con...
La civiltà contadina del dopo guerra: incontro con Naldo Anselmi
marzo 31
13:21 2021

Bella serata quella trascorsa tra i tanti soci del Lions Club Roma Augustus e i molti amici intervenuti nell’AugustuSalotto del 29 Marzo. Argomento approfondito la “Cultura contadina nell’Italia del dopo Guerra” con la presenza gradita di Naldo Anselmi, Lion, Pdg e PCC autore e protagonista del libro: Una favola che si fa vita. Dal campo al campus, il cui ricavato dalla vendita sarà devoluto alla L.I.C.F..

Con Naldo, dopo i saluti e la presentazione da parte della cerimoniera del Club, Clara Muggia,  siamo quindi entrati in una porzione di vita vissuta da egli stesso, uno spaccato che delicatamente entra in un’epoca: il primo dopo guerra. Siano poi diventati partecipi, con il puntuale contributo di Bruno Cirica – amico Lion e di Naldo compagno di scuola e di vita, il quale entra in pieno nella storia narrata da Naldo, essendone partecipe- della dura vita in tempi di mezzadria nella campagna umbra, in una dignitosa povertà, tra lavori umili e doveri verso quella famiglia di origine e una madre, quella di Naldo, che volle non troncasse gli studi.

Ci siamo immersi in una narrazione fatta, non tanto di cronaca di eventi e fatti, quanto del susseguirsi di emozioni per la realizzazione delle aspirazioni di Naldo, per il desiderio proprio dell’autore di conoscere e colmare la curiosità e voglia di sapere di un bimbo e per il desiderio di affrancarsi da un destino che sembrava irrimediabilmente segnato. Presenti e puntuali sono altresì state le riflessioni su aspetti sociali e politici che hanno contribuito e facilitato, in quell’epoca, l’accesso a quel ascensore sociale che necessariamente passa per l’istruzione e la Scuola ed oggi appare rotto o quantomeno difettoso.

I successivi interventi dei partecipanti hanno tutti colto la poliedricità della personalità di Naldo che, in modo semplice, schietto e pudico rappresenta le sue radici e mostra in forma di prosa le sue peculiarità: la forza, la passione e la voglia di imparare, il tutto condito da profonda umiltà.

“E’ stato un momento di riflessione – afferma Bruna Poletti, presidente del Lions Club Roma Augustus- che partendo dalla vita di Naldo ha evidenziato le criticità delle società moderna”. “Il fare del bene disinteressatamente- aggiunge Bruna Poletti- che è proprio dei Lions si evince, nel libro di Naldo, da quelle figure che lo preparano agli studi in collegio”. “Ringrazio Naldo per la partecipazione e l’approfondimento offerto nel nostro Salotto, e spero che – conclude la Presidente- possa essere da esempio per le nuove generazioni, perché dimostra che lo studio e la voglia di sapere può contribuire senz’altro ad un futuro migliore.”

L’AugustuSalotto è un incontro settimanale del club Roma Augustus, aperto ai soci ed agli amici del Club ed a tutti quelli che ne fanno richiesta. E’ il modo con cui il Club ha deciso di rispondere alle esigenze di vicinanza ed incontro, seppure con piattaforme digitali e streaming, avvertita durante questi mesi di impossibilità ad incontri di persona, trasformandolo poi in un piacevole appuntamento settimanale di vicinanza, amicizia, partecipazione ed approfondimento.

Per conoscere i prossimi appuntamenti del Club puoi cliccare qui

Per poter partecipare all’AugustuSalotto puoi registrarti cliccando qui.

1 Commento

  1. Naldo Anselmi
    Naldo Anselmi marzo 31, 17:10

    Grazie Presidente, grazie Luca, grazie a tutti i partecipanti e gli intervenuti, tutti carissimi amici (a cominciare da Giampaolo). È stata un serata per me profondamente commovente. Abbracciandovi tutti, vi invio tanti cari auguri di Buona Pasqua, aboi e ai vostri cari

    Reply to this comment

Scrivi un commento

Archivi